HDR

La fotografia HDR può essere considerata, sotto certi punti di vista, una forma di fotomontaggio.

Quando si vuole creare un HDR, il fotografo deve studiare attentamente la scena e scattare (normalmente) tre fotografie della stessa identica scena (letteralmente identica: lo spostamento di anche un millimetro dell’apparecchio fotografico può rovinare completamente il risultato finale) ad esposizioni diverse (di solito -2,0.+2).

Poi si passa all’elaborazione al computer: si caricano le foto (meglio se scattate in RAW), si uniscono assieme allineandole ed ottenendo una stessa immagine con un range di esposizione molto più ampio del normale ed infine si mappano i toni.

I risultati, spesso, sono molto artificiali e possono non piacere. A me, personalmente, è uno stile che piace e mi diverto molto a crearli!

Questi sono alcuni degli HDR che ho prodotto negli anni, spero vi piacciano!

I commenti sono chiusi